Pakistan

English

Deutsche

Italiana

Polska

Svensk

ελληνικά

汉语

اردو 

Française

Eesti

Nederlands

Português

Türkçe

Русский

日本語

العربية

Bosanskom

Española

Norsk

Suomi

 

 

 

فارسی

 

La terra del Pakistan si estende dalle montagne dell'Himalaya fino il mare arabo lungo il fiume di Indus ed i relativi tributari. Era in queste terre che la civilizzazione della valle di Indus, una dei più brillanti negli annali di storia umana, fioriti con i relativi centri principali a Moenjo Daro in Sindh, a Harappa nel Punjab, a Kej nel territorio di Baloch ed a Judeiro Daro nella regione di Pakhtun. Era qui che la coltura buddista è sbocciato e raggiunto il relativo zenith sotto il Kushans sotto forma di civilizzazione di Gandhara alle città gemellate di Peshawar e di Taxila. Era su questo terreno stesso che la civilizzazione di Greco-Bactrian ha avuta relativi flowering migliore e di sinistra i contrassegni indelebili dell'arte greca più fine nel plateau di Potwar intorno a Rawalpindi ed al Kashmir. L'intero Balochistan è sparso con il remains dei prodotti più in anticipo delle attività dell'uomo. "il Pakistan è una regione che è stata cospicuamente importante nello sviluppo di civilizzazione." ('il Pakistan e l'Asia occidentale ', dal prof. Norman Brown).

La civilizzazione della valle di Indus del Pakistan e la civilizzazione della valle di Gangetic dell'India hanno entità separate rimaste. In effetti il Pakistan ha basato l'India del Nord eccessiva regolata governi più spesso e per i periodi molto più lunghi che i governi basati indiani hanno regolato i territori eccessivi del Pakistan. Che cosa è più importante, il Pakistan come un paese indipendente sempre è sembrato westward ed ha avuto più collegamenti etnici, culturali, linguistici, religiosi, commerciali, così come politico con le civilizzazioni asiatiche sumeriche, babylonian, persiane, greche e centrali che con la valle di Gangetic. Proveniva soltanto dal periodo musulmano in avanti che è diventato subservient ai governi indiani nordici. Neppure questo periodo non è privo delle sommosse e dell'asserzione riuscita di indipendenza dalla gente del Pakistan. Nel periodo dei pre-Musulmani, l'espansione grande dell'India che riguarda le grandi parti dell'Asia del Sud ha avvenuto soltanto durante i regni del Mauryas (terzo secolo BC), del Guptas (quarto ANNUNCIO di secolo), di Raja Harsha (settimo ANNUNCIO di secolo), dell'impero di Gurjara di Raja Bhoj (ottavo ANNUNCIO di secolo) e del Pratiharas (nono ANNUNCIO di secolo). È importante notare che tranne il periodo di Maurya durare a mala pena cento anni, sotto nessun degli altri dynasties ha fatto i governi basati indiani mai regola il Pakistan eccessivo. Sono rimasto sempre ad est del fiume Sutlej. L'impero persiano di Achaemenian ha conquistato il Pakistan ed è rimasto parte dell'impero persiano per più di duecento anni. Alexander il satrapy anche conquistato grande del Pakistan e brevemente attraversato in India ma rinviato dopo il suo esercito rifiutato per avanzare più ulteriormente in Asia del Sud. Il Pakistan è rimasto parte del mondo hellenic per i cento anni successivi. Durante la regola araba, i territori del Pakistan sono stati conosciuti come 'Sindh 'e l'India sono stati conosciuti come 'posteriore '. I dynasties arabi hanno regolato il Pakistan da Bagdad in Irak e da Damasco in Siria per più di duecento anni.

Come precisato da più di un produttore, le cinque mila storie di anno del Pakistan rivelano che la relativa indipendenza era stata una regola mentre il relativo subservience a o collegamento con l'India un'eccezione. "durante la maggior parte della storia registrata il nord-ovest (cioè Pakistan) normalmente è stato indipendente o ha incorporato in un impero di cui il centro risiede più ulteriormente nell'ovest. Le occasioni quando è stato governato da un centro più ulteriormente verso est (l'India) sono state l'eccezione piuttosto che la regola; e la creazione del Pakistan che è stato descritto poichè un incubo dei geographer è storicamente una reversione al normale poichè il Pakistan è interessato." ('uno studio su storia ', da J Toynbee).

Durante i relativo cinque mila anni la storia conosciuta, Pakistan è stata subservient ai governi indiani centrali soltanto durante il Maurya, i periodi Turko-Afgani e britannici che erano buddista, musulmani e cristiano rispettivamente. Mentre il Mauryan (300-200 BC) e (i 1848-1947) periodi britannici hanno durato a mala pena cento anni ciascuno, il periodo Turko-Afgano era il covering più lungo un la portata di più di 600 anni. L'impero di Mughal ha regolato la maggior parte del Pakistan e di grandi zone dell'India e della Bangladesh per più di trecento anni.

Il Pakistan, la terra di Indus, è il bambino del Indus come l'Egitto è il regalo di Nilo. Il Indus ha fornito l'unità, la fertilità, la comunicazione, il senso e l'intero paesaggio al paese. La relativa posizione lo contrassegna come un grande si divide come pure un collegamento fra l'Asia centrale ed Asia del Sud. Ma i movimenti storici della gente dall'Asia centrale e dall'Asia del sud hanno dato esso un carattere dei relativi propri ed hanno stabilito il rapporto più vicino fra la gente del Pakistan e quelle dell'Iran, dell'Afghanistan, di Turkistan, di Tajikistan, di Turkmenistan, di Uzbekistan, di Kazakhistan, di Uighuristan, di Kyrghyzistan, di Tataristan, di Bashkiristan, di Daghistan, di Chechenistan, dell'Azerbaijan, del kurdistan e di Turchia nel campo di coltura, della religione, dell'origine etnica, della lingua, della letteratura, dell'alimento, del vestito, della mobilia e del folclore.

Zorastarianism e Manichaeism dalla Persia, la religione hellenic dalla Grecia, il buddhism ed il hinduism dall'India sono fiorito nel Pakistan. Le tradizioni religiose di Semitic da judaism, da Christianty e da Islam come espresso in Torah, la bibbia ed in Quran sono state parte integrante dell'identità religiosa del Pakistan. Il Pakistan rimane nazione islamica profondamente conservatrice con più della popolazione musulmana di 98% e l'alto tasso di pilgrimage a Makkah ed a Madina in Arabia Saudita. Più di 84% dei musulmani pakistani segua la scuola di Sunni Hanafi di giurisprudenza e 14% seguono la scuola di Shia Ithna Ashari di giurisprudenza. Ci sono piccoli gruppi che appartengono alle scuole di Shia Nizari Ismaili e di Shia Dawoodi Bohra di giurisprudenza. I minorites dei non-Musulmani sono quasi 2% della popolazione ed includono: Cristiani, hindus e Qadianis.

È il mare arabo che ha aperto i portelli per il viaggio di là al mondo arabo con la destra del mare rosso e del golfo persiano nella civilizzazione antica di Mesopotamia e dell'Egitto. È questo viaggio del mare che ha dato alla terra di Indus il relativo nome più iniziale di Meluhha perché la gente di Indus è stata caratterizzata come Malahha (marinaio) nelle annotazioni babylonian. È per questa ragione per cui la più vecchia civilizzazione di questa terra, denominata Indus Civilization, ha avuta legami unbreakable di coltura e collegamento di commercio con il golfo persiano Dichiara di Doubai, di Abu Dhabi, della Sharjah, del Qatar, della Bahrain e della destra dal Yemen e dall'Oman nel Kuwait e la Persia. Mentre un villaggio di Meluhhan si è generato in Mesopotamia antico (Irak moderno), le guarnizioni di Indus, terraglie verniciate, Lapis Lazuli e molti altri articoli è stato scambiato per rame, latta e parecchi altri oggetti dall'Oman e dal golfo persiano Dichiara. Deve facilitare questo commercio che la scrittura di Indus è stata evoluta nello stesso stile proto-simbolico della scrittura cuneiform contemporanea di Mesopotamia. Gli orificii litoranei di Sindh e di Baloch inoltre hanno trasportato il vasto commercio con gli orificii africani in Etiopia, in Somalia, Zanzibar, nel Kenia ed in Tanzania. Gli orificii del Pakistan erano inoltre molto attivi nel commercio con romano ed i fables byzantine di empires.The di Sindbad il marinaio, 'Sindbad Jahazi '(Sindbad lo Shipmate), inoltre sono basati sulle spedizioni commerciali del sindhi storico ad altre parti dell'Asia sudorientale, dell'Africa, del mare rosso e del golfo persiano. Molto più successivamente nella storia è l'inseguimento di questo commercio di seaward che ha introdotto l'Islam dall'Arabia dentro nel Pakistan. Gli orificii pakistani inoltre hanno avuti vasto commercio con gli imperi di Safavid e del ottoman. I fondamenti gemellati del collegamento culturale hanno aiutato la configurazione la struttura stabile di civilizzazione islamica in questo paese. Tutti questi sviluppi culturali sono inclusi nella personalità della gente del Pakistan.

Il Pakistan moderno lo ha guadagnato è indipendenza dall'impero coloniale britannico il il 14 agosto 1947. Questa nazione islamica moderna è stata stabilita tramite lotta lunga di libertà dai capi della lega musulmana; Quaid-e-Azam (Capo grande) Mohammad Ali Jinnah, Shair-e-Mashriq (poet dell'est) Mohammad Iqbal, Quaid-e-Millat (Capo della nazione) Liaqat Ali Khan e Madr-e-Millat (madre della nazione) Fatima Jinnah.

La popolazione del Pakistan in 2005 è valutata per essere oltre 160 milioni. Il capitale del Pakistan è Islamabad (città di Islam). Ci sono cinque province del Pakistan: Il Kashmir, il Punjab, Sarhad, Balochistan e Sindh. Le lingue del Pakistan sono Urdu, Punjabi, sindhi, pashto, kashmiri, Seraiki, Baloch, ecc.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ultimo della pagina aggiornato: Sabato, 30 Luglio 2005 10:38:39 -0400